Isola d’Elba: la guida per una vacanza perfetta

In questo post troverete preziose informazioni sull’Elba e i consigli per decidere di quale zona dell’isola fare la base del vostro soggiorno.

Dove si trova l’Elba?

L’isola d’Elba è la maggiore delle isole dell’arcipelago toscano, che include Capraia, Pianosa, Montecristo, Giglio e Giannutri. E’ immersa nel mar Tirreno, ad un’ora di distanza dalla terraferma partendo dalla città di Piombino.

felciaio beach elbaLe acque limpidissime e la vegetazione mediterranea costituiscono il suo tratto distintivo.

Soprannominata la ‘piccola Sardegna’, è da anni una meta ambitissima per le vacanze estive e può vantare circa 150 spiagge per tutti i gusti: sabbia fine o a grana grossa, di ghiaia, ciottoli, circondate da scogliere granitiche. In più, considerate che tutta l’isola è percorribile in poco più di un’ora d’auto, perciò potrete visitarla bene in una settimana spostandovi in auto o altri mezzi di trasporto.

Piacere di conoscerti, Elba!

Il mio primo approccio con questa meravigliosa isola è avvenuto molti anni fa fuori dall’alta stagione, nel mese di Aprile. Ho avuto occasione trascorrervi un breve soggiorno di un weekend, visitando attrazioni molto interessanti dal punti di vista storico come la Villa di Napoleone e le Miniere di Capoliveri.

Dopo quella breve esperienza, mi sono ripromessa che l’avrei messa in cima alla lista delle mie vacanze estive, per vivere al cento per cento il suo bellissimo mare che nulla ha da invidiare alle destinazioni balneari più note. E quando ho avuto l’occasione di tornare in estate, ne sono rimasta letteralmente conquistata! Se amate la vita di mare, fare nuotate in un mare cristallino, snorkeling, immersioni, ma anche prendere parte ad escursioni, trekking, mountain bike, l’Elba saprà di certo come accontentarvi.

Ma come scegliere il posto in cui soggiornare e fare base all’Elba?

Per iniziare, vi riporto la cartina che indica i comuni in cui è suddivisa, così potrete seguirmi bene quando vi indicherò le varie cittadine.

elba island municipalities

Se come me amate soggiornare in un posto dove poter uscire tranquillamente a piedi la sera per bar, localini, bancarelle, negozi, insomma se preferite un soggiorno più vivace, vi consiglio su tutte la zona sud e sudest con:

- Marina di Campo: Questo grazioso paesino è formato da una parte più antica ed una più recente, con il classico lungomare. Vanta due km di spiaggia attrezzata e non, con un fondale che degrada dolcemente: per questo motivo, è perfetta se volete stare tranquilli e avete bambini al seguito.

marina di campo beachLa spiaggia lunga e sabbiosa di Marina di Campo.

- Capoliveri. Piccolo borgo tra i più antichi dell’isola, sorge in collina e regala dei bellissimi punti di vista, offrendo una discreta vita serale, con un’ampia scelta di ristorantini e locali tipici. Per andare al mare da qui, è necessario spostarsi con l’auto o altri mezzi.

capoliveri elbaL’atmosfera calda delle sere estive a Capoliveri. Credits A. Pucci.

- Porto Azzurro. Molto popolare tra i giovani, ha un piccolo porticciolo affascinante ed offre piacevoli passeggiate e happy hour tutti da godere! Nelle vicinanze ci sono numerose piccole spiagge, molto carine.

porto azzurro elbaLa piazzetta di Porto Azzurro. Credits I. Evans

Comunque, non si parla di vera vita notturna. Ho menzionato i centri che sono tra i più animati ed affascinanti, perfetti per una passeggiata serale. Considerate che, per la maggior parte dei paesi in cui potete trascorrere le vacanze, non si tratta di vere e proprie cittadine ma di piccole frazioni composte da gruppi di case, residence, alberghi che si animano solamente nel periodo estivo. Se siete alla ricerca di un soggiorno molto tranquillo, sentitevi liberi di scegliere qualsiasi posto e non ne resterete delusi!

Spiagge:

La bellezza dell’isola d’Elba sta proprio nella diversità delle sue spiagge e nella possibilità di godere di scenari così vari e poco distanti tra loro. Si va da quelle lunghe in sabbia dorata e fine (come Marina di Campo), a quelle della zona est più selvagge, di sabbia scura, alle spiagge di ghiaia e ciottoli, fino ad arrivare alle scogliere bianche e lisce di granito e a calette minuscole tutte da scoprire. C’è l’imbarazzo della scelta!

Spiagge di sabbia. Dove si trovano?
Se proprio non sopportate la ghiaia e cercate esclusivamente spiagge di sabbia, dovete orientare la vostra scelta su una località tra Marina di Campo, Lacona, Cavoli, Fetovaia, La Biodola, Procchio. Nei pressi di questi luoghi infatti, si trovano i principali arenili sabbiosi dell’isola.
Nella zona sud, in particolare, troviamo le meravigliose spiagge di Fetovaia, Seccheto (incorniciata da scogli granitici levigati), Cavoli, Marina di Campo, Lacona e Laconella, Lido di Capoliveri e Zuccale, la spiaggia dell’Innamorata, Pareti, Felciaio e Barabarca (queste ultime sei nelle vicinanze di Capoliveri). Nella zona di Porto Azzurro, invece, troviamo Barbarossa, Terranera (sabbia scura, mista ad ematite), Naregno e Straccoligno.
A nord, come litorali di sabbia è possibile scegliere tra la splendida Biodola, Procchio e le più piccole Scaglieri Forno.

cavoli beach elbaLa spiaggia di Cavoli.

felciaio elba capoliveriLa spiaggia del Felciaio, nei pressi di Capoliveri.

Spiagge di ghiaia e scogliera.
Vicino a Portoferraio, nella zona della Padulella, si trovano lidi composti da rocce bianchissime e spiagge di ghiaia, quali Capobianco e le Ghiaie. Bellissime le spiagge di Sansone (ciottoli bianchi e acqua cristallina) e la Sorgente sempre nei  pressi di Portoferraio. Una fitta vegetazione mediterranea garantisce una perfetta fusione tra verde della natura e il blu delle acque cristalline del suo mare.

capobianco elba islandLa spiaggia di Capobianco.

Paesaggi montani Elbani

Nella parte nord est dell’isola, sorge il Monte Capanne che con i suoi 1019 mt regala paesaggi montani, con le sue rocce granitiche e i pendii ricoperti di castagni e di pini. Se andate al di fuori dell’estate, potreste vedere il monte innevato!

Come raggiungere l’isola d’Elba?

Le compagnie di traghetti che collegano l’Elba alla terraferma sono: Toremar, Moby Lines, BluNavy ed Elba Ferries.

E voi, quale parte dell’Elba preferite?

Mente e cuore di The Curious Café, originaria della verde Umbria con un amore sconfinato per il mare. Travel & lifestyle blogger per passione, SEO e Social Media sono il mio pane quotidiano per lavoro.
CondividiShare on Facebook0Share on Google+0Tweet about this on Twitter0Pin on Pinterest2Share on LinkedIn0

Scrivi un Commento: